KaOZ/Metascape | Liminaria, Vacuamoenia | Leandro Pisano

Metascape è un live streaming di un paesaggio sonoro e uno studio sulla schizofonia: gli ascoltatori saranno presenti temporalmente all’evento sonoro, ma distanti spazialmente migliaia di chilometri. Due punti distanti geograficamente si uniscono nell’ascolto, generando domande sulla contemporaneità e la distanza. Il Workshop che VacuaMoenia lega all’installazione è complementare a questa. Qui i due punti sono l’ascoltatore e l’ascoltato, l’uomo e il paesaggio che, attraverso l’attenzione al suono, diventano un’unica cosa. Workshop e installazione così sono una riflessione su chi sono i soggetti e gli oggetti di un paesaggio, quello più concentrato dallo spazio dell’ascoltare e quello più esteso della mappa.